Verso la Clericus Cup

L’anno scorso siamo rimasti alle porte di superare il primo turno e arrivare alla seconda fase della Clericus Cup. Purtroppo un cartellino giallo ci ha allontanato dal nostro scopo, quindi quest’anno abbiamo iniziato subito a preparare questa competizione.

Recentemente abbiamo organizzato due partite con altri Collegi sacerdotali, in modo di conoscerci bene nel campo, scoprire quali sono le qualità che ognuno può apportare alla nostra amata squadra di Altomonte, ma anche per far crescere la fraternità sacerdotale.
La prima partita, il 19 novembre, è stata contro il Collegio Messicano. Questa era una partita importante per la squadra, poiché proprio il
 Messicano ci ha preso il biglietto alla seconda fase l’anno scorsoCosì, oltre al risultato favorevole (2-4) abbiamo scoperto nuovi talenti per la squadra. Anzitutto il portiere nigeriano Enobong, ma anche la qualità in campo del colombiano Aníbal, così come l’olfatto del bomber guatemalteco Tito.

20161209_messicano

Invece la domenica 4 dicembre siamo andati dal vicino Collegio Pio-Latino, che l’anno scorso ha raggiunto un meritatissimo quarto luogo nella classifica generale della competizione. Anche questa è stata una partita favolosa per la nostra squadra con una vittoria contundente (0-4), scoprendo la versatilità delle fasce con Puthi e Eric Boateng che hanno segnato due reti a testa. È anche da sottolineare il duro lavoro in difesa dei centrali Sergio e Nelson, che hanno fermato il capocannoniere polacco del Pio-Latino.

Con queste belle sensazioni cominciamo le vacanze di Natale con la speranza di dare del nostro meglio nella prossima edizione della Clericus Cup.

20161209_pio-aereo

Annunci