“Tener fe en la razón”

Uno dei nostri due Vicerettori, don Francisco Fernández Labastida, ha pubblicato recentemente un interessante libro su un argomento di grande attualità, dal titoloTener fe en la razón. Una reflexión de Benedicto XVI, in cui egli mette a fuoco la necessità di ricuperare, nel nostro mondo postmoderno, la fiducia nella capacità della regione umana di conoscere la verità. Don Francisco, che è professore presso la Facoltà di Filosofia dell’Università della Santa Croce, analizza l’insegnamento di Benedetto XVI sull’importante ruolo che svolge la ragione nella vita di fede del cristiano.

20161207_coperta-libro

C’è infatti un intimo rapporto fra fede e ragione, in modo che l’una ha bisogno assoluto dell’altra. E così, all’uomo serve la capacità naturale di conoscere la verità per scoprire il volto di Cristo; e al tempo stesso le relazioni sociali e politiche diventano arbitrarie e contrarie alla natura umana se prescindono dalla fede. In un mondo che sta perdendo sia la fede, sia la ragione, il prof. Fernández Labastida ci incoraggia a riscoprire in un modo nuovo il rapporto fra fede e ragione, alla luce del pensiero di Benedetto XVI, che ha fatto di questo argomento uno dei punti centrali del suo lavoro intellettuale. Secondo il nostro autore, l’inizio di questo percorso è proprio la consapevolezza che la ragione, cioè la capacità naturale dell’uomo di conoscere l’essere della realtà, è la via più sicura per aprirsi alla Verità.

Oltre a questo libro, Don Francisco è l’editore dell’enciclopedia filosofica on-line in spagnolo Philosophica. Essa costituisce un Dynamic Reference Work, che vuole offrire in maniera costantemente aggiornata informazione seria ed accessibile sullo status quaestionis dei principali autori ed argomenti filosofici.

Annunci