Intervista al primo rettore del Collegio

A continuazione vi proponiamo un’intervista a don Juan Carlos, rettore del nuovo Collegio Sacerdotale Altomonte.

Cosa si intende quando parliamo di Collegio sacerdotale?

Mi sembra importante cominciare dall’inizio, se così possiamo dire, e chiarire che un Collegio non costituisce soltanto una Residenza, un albergo per studenti, cioè un posto dove alloggiare durante gli anni di studio a Roma e che risolva i primari bisogni domestici; ma include molti altri aspetti che mi piacerebbe spiegare in questo nostro dialogo.

Concretamente, perché è opportuno offrire ai sacerdoti diocesani, studenti a Roma, la possibilità di risiedere in un Collegio?

Vorrei rispondere alla sua domanda innanzitutto con due premesse.Altomonte

La prima potrebbe riassumersi indicando che la formazione non finisce mai. Quest’idea, così presente in ogni campo della vita umana, ha la medesima validità anche per i sacerdoti.

Frequentemente si pensa che finiti gli anni del Seminario, anni formativi per eccellenza, e raggiunto il traguardo dell’ordinazione sacerdotale non ci sia più bisogno di continuare ad essere formati, dimenticando che l’ordinazione non dovrebbe costituire un traguardo ma un punto di partenza.

Leggere piu…

Annunci